Avviso: in fase di emergenza sanitaria da coronavirus i servizi offerti presso le biblioteche vengono erogati secondo le disposizioni vigenti. Informiamo che alcune sedi potrebbero non risultare disponibili per il ritiro e parte del materiale in catalogo potrebbe apparire escluso dal prestito. Per maggiori info: www.cubinrete.it.

Anteprima Indice

Monograph
ANSELMI, Tina
La Gabriella in bicicletta
la mia Resistenza raccontata ai ragazzi
Tina Anselmi ; introduzione di Laura Boldrini
123 p. : ill.
Manni
2019
9788862669177
940.53
RESISTENZA - VENETO - DIARI E MEMORIE

26 settembre 1944, Tina Anselmi ha 16 anni, siamo nel pieno dell'occupazione nazista. Quel giorno a Castelfranco Veneto, dove Tina vive, i tedeschi impiccano 43 giovani partigiani nella piazza del paese, e tra questi c'è il fratello di una sua compagna di classe. Tina ne è scioccata: viene da una famiglia antifascista e anche nell'Azione Cattolica ha appreso valori ben diversi da quelli imparati a scuola nell'ora di Dottrina fascista. Decide così di unirsi alla lotta partigiana. "Se ti prendono i tedeschi, prega che t'ammazzino perché altrimenti quello che ti faranno sarà peggio", le dice il comandante della Brigata Battisti che va a incontrare sul Monte Grappa. Ma Tina ha il coraggio che viene da quella situazione di ingiustizia, dalla certezza di stare dalla parte della ragione: "C'era un pizzico di incoscienza, ma c'era soprattutto la convinta fiducia in quello che facevamo", scrive. Con il nome di battaglia di Gabriella, per molti mesi percorre un centinaio di km al giorno mantenendo i collegamenti tra le formazioni partigiane, trasportando stampa clandestina, armi, messaggi. Introduzione di Laura Boldrini

Biblioteca Collocazione Inventario Disponibilità    
Biblioteca di Agrate Brianza R 940.53 ANS 76310 Disponibile  
Biblioteca di Arcore R 940.53 ANS 81040 Disponibile  
Biblioteca di Gorgonzola RGZ 940 53 ANS 100863 Disponibile