• Piazza Unità d'Italia 2G
    Vimercate (MB)
  • Via Pasta 43
    Melzo (MI)
  • info@cubinrete.it

Progetto di fattibilità per l'evoluzione del Sistema Bibliotecario

piano strategico cubi

Il Progetto di fattibilità tecnico economica per l’evoluzione del Sistema Bibliotecario è stato sviluppato con l’obiettivo di fornire informazioni accurate sulla possibile riconfigurazione dell’attuale assetto del sistema bibliotecario.

Il documento - messo a punto fra gennaio e aprile 2021 con la consulenza di un amministrativista e un commercialista - ha approfondito in particolare il tema della forma di gestione da assegnare al nuovo Ente e quello della sostenibilità economico-finanziaria, con particolare attenzione del suo impatto verso i Comuni aderenti.

L’iter di condivisione del progetto (tutt’ora in corso)  ha seguito questa cronologia:

  • Maggio 2021 - Presentazione del progetto

    Il Progetto di fattibilità - presentato il 18.5.2021 alla Conferenza dei Sindaci dei Sistemi Bibliotecari Vimercatese e Milano-Est - ha identificato nella azienda speciale consortile la forma di gestione più idonea da assegnare al nuovo Ente.

    Il Piano Economico Finanziario ha messo in luce che l’Azienda realizzerà servizi di base (in maggior numero rispetto ad oggi) finanziati da tutti i soci e servizi a domanda (il cui costo sarà a carico dei soli Comuni interessati).

    ll livello di finanziamento richiesto per i servizi di base per 48 Comuni su 58 resterà uguale ad oggi o crescerà al massimo di 3.000 euro l’anno. Per i restanti 10 Comuni crescerà oltre i 3.000 euro l’anno. L’aumento di costo è sempre legato all’attuale sotto-dimensionamento del singolo Comune in acquisto-libri che - nel nuovo scenario - viene fissata a 70 centesimi per abitante, per garantire un'offerta più omogenea tra le biblioteche.

    Per approfondire:

  • Luglio 2021 - Approvazione del progetto di fattiblità

    Il 3.7.2021 la Conferenza dei Sindaci dei Sistemi Bibliotecari Vimercatese e Milano-Est ha approvato, a larghissima maggioranza, il Progetto di Fattibilità.

    Tuttavia, per dare concreto avvio alla realizzazione del progetto, sarà necessario sottoporlo al giudizio dei Consigli Comunali di tutte le 58 Amministrazioni che aderiscono a Cubi.

    Per approfondire:

  • Set / Nov 2021 - Affinamento statuto

    In vista del necessario passaggio decisionale presso i Consigli Comunali, in questo trimestre si da avvio ad un percorso condiviso di affinamento dei documenti fondamentali per l’istituzione del nuovo ente: lo statuto e la convenzione costitutiva.

    Per approfondire:

  • Gen / Feb 2022 - Deliberazione dei Consigli Comunali

    Perché il progetto possa diventare operativo manca un ultimo passaggio: la deliberazione dei singoli Consigli comunali, da assumere entro il 28 febbraio 2022.

    Nel caso in cui un numero sufficiente di Consigli si esprimesse in maniera favorevole, il primo semestre del 2022 sarà dedicato agli adempimenti necessari allo start-up del nuovo Ente e nella seconda metà del 2022 l’Azienda Speciale Consortile CUBI potrà essere operativa